- Gigio Fasoli: Chitarrista e cantante.
Fondatore di gruppi storici che hanno portato innovazione nel panorama musicale novarese, con scelte alternative, proponendo con largo anticipo sui tempi, autori doc quali Ivano Fossati, Paolo Conte e Avion Travel, Jannacci.
Musicista raffinato e poliedrico dotato di energia trascinante e coinvolgente, ha alternato i ruoli di cantante, bassista, pianista e chitarrista mantenendo un forte carisma.
Tra i gruppi sopra a tutti FASOL BLUE BAND con la quale ha realizzato LP Tempo Totale e alcuni CD tra cui il Live in Teatro.
Innumerevoli sono state le collaborazioni con artisti locali: Renato Pompilio, Massimo Baruffaldi , Lorenzo Erra, Massimo Romani, Davide Merlino, Bianca Biolcati, Paola Polastri, la Big Band del M° Beretta, etcetera.
Negli ultimi anni fa coppia fissa come fedele scudiero del regista Paolo Beldì nelle suonate a vanvera al san marco di novara.

- Gigi Patellaro: Chitarrista, dotato di una notevole tecnica personale, spazia abilmente dal classico alla fusion prediligendo sonorità calde e grintose.Allievo di Giorgio Cocilovo, vanta collaborazioni con: Paolo Baldanbembo, l'attore teatrale Daniele Conserva come chitarrista e autore musicale de "La vita è una canzone", ha suonato in molte incisioni per le edizioni Rockhattle Music ed ha in attivo 5 cd Vital Energy e Reiki Beatitude scritti ed arrangiati per Mahanta das Dol musicista/arrangiatore Pasquale Disca, "Un romantico virtuoso" (collezioni chitarristiche italiane) con il M° Riccardo Turcotti, altri lavori con il coro Brotherhood Gospel Choir, e Rycocoli con il chitarrista Thierry Miguel.

- Graziano Genoni: Chitarrista, mente e fondatore dei Los Chitarones. Ha suonato con: Confusion, Lilium, Stilo Band incidendo LP Let s Rock Compilation All Noiret Trio incidendo 2 CD. Ha partecipato alle registrazioni del CD di EDU Cardenas distribuito in America latina e Stati Uniti Ha realizzato il CD DADA produce ORO, molti jingles pubblicitari e, in collaborazione con Renzo Arco, le colonne sonore dei documentari di Maurizio Laigheb: Gli uomini Giaguaro (Amazzonia), Sidney Possuelo e altri per la RAI.
LOS CHITARONES

Per “raccontare” i LOS CHITARONES si potrebbe partire dalla fine, quando si sono spente le luci sulla trasmissione estiva di Paolo Limiti, “E…STATE CON NOI IN TV” (RAI 1).
Nella giostra finale non poteva mancare il gruppo di tre chitarre che in più puntate è sceso
in campo per offrire virtuosismi e ritmi quasi irraggiungibili.
I LOS CHITARONES hanno più volte raccolto l'invito di Limiti ad eseguire "vecchi" brani ma alla condizione giocosa di rimuoverne le incrostazioni nostalgiche e infondendo in tutto lo studio la freschezza di una musica travolgente e immortale.

Le tre chitarre bastano a generare tutto il calore dei brani che Gigi, Gigio e Graziano propongono nelle loro serate, così come nell’ avvincente cd “Sangue, sudore, polvere da sparo”.
L’album è ciò che ironicamente il titolo stesso racconta: un’avventura tra il passato e il presente della musica, affrontata con l’intesa di chi suona insieme da tempo e cerca di superare la fatica del vivere, impugnando le uniche armi a propria disposizione: le chitarre. Il cd propone davvero un viaggio da est a ovest del mondo in cui i paesi si confondono perché il linguaggio di ciascuno è quello universale dell’emozione sonora.
Il gruppo, formato da Gigio Fasoli, Graziano Genoni e Gigi Patellaro, è un incastro perfetto nel gioco di libertà dell'esprimersi secondo lo stile di ognuno.
L'idea è quella di ripercorrere melodie famose, confonderle, cavalcandole nel modo più personale.
Travolgenti nella carica espressiva e nel gioco che fa prendere velocità alla dita, Los Chitarones hanno ricercato un risultato di soddisfazione che rispondesse al loro stile.
Se tra i brani rigorosamente "unplugged" emerge il loro carattere virtuoso e rovente, tra gli inediti ritroviamo un’inaspettata raffinatezza: vi spiccano la brillante ironia di Supermarket e di Mamadou ma anche l’infinita poesia di Kikinger e le suggestioni di sensualità in Gabriela. La contaminazione musicale si realizza in Gomma arabica, in cui l’ intreccio tra flamenco e sonorità arabeggianti dà vita a un videoclip tra sogno e ruvida realtà.

Un’ importante occasione per il trio è stato l’incontro con la Fondazione a sostegno della Sindrome di Moebius e con tutte quelle personalità dello spettacolo, motivate a sostenere i bambini sofferenti di una patologia che paralizza la muscolatura del volto, privandoli del sorriso. Da qui la realizzazione, circa due anni fa, di un libro fotografico e un dvd con un concerto live e con le incursioni di Sergio Sgrilli nonché piccoli contributi di vari comici : Ale & Franz, Raul Cremona, Gaspare & Zuzzurro, Bove e Limardi, Flavio Oreglio, Bruceketta, ecc . Alcuni estratti sono online su www.youtube.com (cerca los chitarones) .
Oggi l’impegno continua con un’altra vera sorpresa editoriale allegata all’album: è una storia a fumetti disegnata dalla mano raffinata di Bruno Testa in cui si è trascinati nel gioco di immaginare i Los Chitarones nei panni di tre cow-boy impegnati a contrastare il maligno Mamaluc, ladro di sorrisi, appunto. La lotta è quanto mai attuale ma al tempo stesso antica.

Il loro spettacolo, “Il giro del mondo in 80 minuti” diventa il gioco in cui la musica abbatte le barriere spazio-temporali e fa viaggiare virtualmente per tutto il mondo, prendendo il meglio della produzione musicale di ogni nazione, dai ritmi sudamericani allo stile gipsy manouche , senza dimenticare le armonie della musica classica.
Non è solo musica quella che il gruppo sa infondere al pubblico ma passione, come dicono spesso: “C’è passione nel ritrovarsi, guardarsi mentre si suona, sentire l’altro iniziare al momento giusto con fantasia e tempo perfetto il suo assolo. Suonare è meraviglioso, ma suonare insieme è una magia e un divertimento, che passa dalle chitarre e arriva al pubblico, che per tutto il tempo si sente magico e meraviglioso lui stesso, perché ha partecipato ad un rito antico e moderno.”

Puoi acquistare il cd
> ai nostri concerti
> novara fasoli piante cso vercelli 202
> galliate da lp via beato quagliotti 62
> borgosesia libreria nuova idea viale fasso e al negozio di strumenti musicali tacabanda via montrigone 104
> verbania: libreria margaroli
> valduggia : edicola grazioli via roma
> milano : libreria malher largo malher (davanti all'auditorium giuseppe verdi)
> itunes.apple.com/it/album/sangue-sudore-e-polvere-da/id520419557
> www.riverrecords.it
Sito ufficiale www.loschitarones.com
Promotion and contact
RIVERRECORDS S.r.l. Via Mac Mahon, 9 - 20155 Milano - Tel. 02-3495211
email: rrecords@fastwebnet.it - web site:
www.riverrecords.it